6 Novembre 2020

Pubblichiamo alcuni chiarimenti in merito all'applicazione del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 3 novembre 2020 in relazione al territorio lombardo. Ultimo aggiornamento: 6 novembre 2020 alle 20:30.

 

1) Si può andare nei comuni limitrofi a fare la spesa?

Sì, si può andare a fare la spesa nei comuni limitrofi, visto che nel nostro comune non vi sono esercizi commerciali idonei a soddisfare le esigenze dell’intera cittadinanza. Si può prenotare sia la spesa on-line e andare a ritirarla che recarsi ad effettuare la spesa di persona.

2) Il centro di raccolta comunale (piazzola ecologica) è aperto?

Sì, nei consueti orari. Si ricorda che l’accesso avviene con la Carta nazionale dei servizi.

3) I parrucchieri possono ricevere su appuntamento clienti provenienti da altri comuni?

No, si va dal parrucchiere presente nel proprio comune di residenza. Solo se nel proprio comune non vi è un parrucchiere, allora si potrà andare in un comune limitrofo.

4) Le persone affette da patologie quali diabete, ipertensione ecc. che richiedono attività motoria possono anche allontanarsi dal domicilio?

Sì, ma sempre individualmente e non in gruppo, purché vi siano patologie acclarate. Se si è in possesso di certificato medico è consigliato portarlo con sé, altrimenti sarà da dichiarare ed eventualmente da produrre successivamente su richiesta per la verifica. Ovviamente si deve partire da casa a piedi non prendere l’auto per andare ad esempio sul lungolago di Lecco per fare la passeggiata.

5) Genitori separati e diritto di frequentazione e visita dei figli?

È possibile secondo i tempi stabiliti in sede di separazione e/o divorzio. Meglio se si portano con sé il verbale di omologa oppure la sentenza di separazione o di divorzio ove siano riportate le modalità e le tempistiche per la frequentazione dei figli.

6) Operai che lavorano in cantieri pubblici o privati e pranzo di lavoro?

I bar e i ristoranti possono servire il pranzo nel locale a patto che vi sia una convenzione/contratto scritto, perché in questo caso vengono parificati alle mense.

7) È possibile recarsi presso orti e fondi privati che si trovano in un comune diverso da quello di residenza?

No, non è possibile.

8) I cimiteri sono aperti?

Sì, i cimiteri sono aperti. Ci si può recare solo al cimitero del proprio comune di residenza.

9) Attività motoria e passeggio con animale da compagnia si può fare e dove?

L’attività motoria, anche con animali da compagnia è consentita solo nei pressi dell’abitazione. La distanza non è stata esplicitata.

10) I ciclisti possono girare liberamente e uscire dal proprio comune di residenza?

Si attendono chiarimenti dal gabinetto del ministro.

11) L’autocertificazione è necessaria anche per spostarsi all’interno del comune di residenza?

Sì, si ribadisce che non è obbligatorio averla con sé. Le forze dell’ordine hanno copie a disposizione, tuttavia averla già con sé permette di ridurre le operazioni di controllo.

È possibile scaricare e stampare il file ufficiale da questo link.

12) Alle cerimonie religiose chi può partecipare?

A tutte le cerimonie religiose si può partecipare seguendo le norme concordate tra la Santa Sede e lo Stato italiano, tuttavia solo all’interno del proprio comune di residenza.

Per le cerimonie dei Sacramenti (Battesimo, Matrimonio, Cresima o Prima Comunione) posso uscire dal comune di residenza solo i padrini/madrine/testimoni e, ovviamente, i genitori dei minori. Gli altri parenti, se non risiedono nel medesimo comune dove si celebra il rito religioso, non possono partecipare.

13) Matrimonio civile, Cittadinanza e Carta di identita’

Il matrimonio civile si celebra con i testimoni e gli invitati secondo le regole già previste per evitare assembramenti. Da fuori comune possono partecipare solo i testimoni.

Per la Cittadinanza, può essere presente solo colui che la riceve.

La Carta di identità si fa su appuntamento.

14) I lavori socialmente utili continuano?

Sì.

15) La Dote comune continua?

Sì.

16) Le Scuola di musica con lezioni individuali di strumento (non a fiato) rivolte a bambini/ragazzi, nel pieno rispetto delle regole di sicurezza può continuare?

No, fa parte delle attività sospese.

17) L’attività venatoria è consentita?

No.

18) L’art. 3 comma 4 lett. b) stabilisce che i mercati sono chiusi “salvo le attività dirette alla vendita di soli generi alimentari” ma successivamente l’Allegato 23 dà la possibilità di svolgere commercio al dettaglio ambulante anche di profumi, cosmetici, saponi e detersivi, biancheria, confezioni ecc.

Nei mercati è consentita solo la vendita di generi alimentari per umani e animali. Le altre attività sono consentite solo in maniera itinerante e/o a domicilio per evitare assembramenti.

19) Sono consentite le attività di doposcuola, laboratori ecc. per i minori?

No, non sono consentite, salvo quanto previsto all’art. 3, lett. f) secondo cui “[…] resta salva la possibilità di svolgere attività in presenza qualora sia necessario l’uso di laboratori o in ragione di mantenere una relazione educativa che realizzi l’effettiva inclusione scolastica di alunni con disabilità e con bisogni educativi speciali, secondo quanto previsto dal decreto del ministro n. 89 dell’istruzione 7 agosto 2020, e dall’ordinanza del ministro dell’istruzione n. 134 del 9 ottobre 2020 ... […] ...”.

20) Una struttura che comprende bar, albergo ed edicola se decide di tenere chiuso il bar e l’albergo può garantire il servizio edicola?

Sì.

21) il Piedibus può continuare?

Sì.

22) Un figlio può fare la spesa per i genitori anziani e/o disabili e poi portarla a casa loro anche se abitano in un comune diverso dal suo?

Sì, anzi è consigliato, così si evita di far uscire di casa le persone più fragili.

23) Ci si può recare nella seconda casa posta al di fuori del proprio comune di residenza?

No, salvo per necessità indifferibili ed urgenti (pericolo di crollo ecc.).

24) Per le celebrazioni del “IV novembre” previste per domenica 8?

È possibile organizzarle senza cortei o assembramenti e limitando il più possibile la presenza fisica di persone.

25) Le attività chiuse possono prendere ordini online o per telefono e consegnare a domicilio?

Sì.

26) I parchi sono aperti?

Sì.